Home»Articoli»BRIAN MAY: come Adam Lambert si è unito ai Queen

BRIAN MAY: come Adam Lambert si è unito ai Queen


99
Condivisioni
Pinterest Google+

Come ha fatto Adam Lambert ad entrare a far parte della famiglia dei Queen? Potrà mai davvero sostituire l’iconico Freddie Mercury?

L’ultimo libro di Brian May “Queen in 3-D” racconta la storia della band fino all’arrivo di Adam Lambert. May, parlando con Classic Rock Magazine, ha confessato come abbia fatto la star di American Idol ad entrare a far parte della famiglia dei Queen.

“Dopo aver finito il tour con Paul Rodgers, ancora una volta, sentivamo di aver finito, e quella probabilmente sarebbe stata anche la fine dei Queen. Non siamo andati alla ricerca di un cantante che sostituisse Freddie, e non ci siamo imbarcati in nessuna ricerca. Siamo semplicemente andati avanti con le nostre cose e il destino ha deciso di intervenire. Sarà stato un dono di Dio?” ha raccontato Brian May.

Adam Lambert è davvero il naturale successore di Freddie Mercury? Questo è il ricordo di Brian May…

“Nel 2009 eravamo entrati nell’era del dominio dei social media e dei talent show. Iniziai a ricevere messaggi che dicevano cose del tipo: “C’è un ragazzo incredibile ad American Idol, che cantato alcune delle vostre canzoni e sembra possa vincere”. Ho dato immediatamente un’occhiata su Youtube per scoprire cosa stesse succedendo. Adam Lambert, era evidente che avesse qualcosa di completamente fuori dall’ordinario. La mia casella di posta fu invasa da persone che mi dicevano che avrei dovuto esibirmi con lui. Alcuni lo hanno definito il “naturale successore di Freddie”. Poi io e Roger ricevemmo una chiamata, e fummo invitati a suonare a LA, ad American Idol, insieme ai due finalisti. Adam era uno di questi.” ha proseguito May, che ha raccontato del talento dei due ragazzi in gara. Nonostante questo però, la chimica con Lambert non tardò a farsi sentire. “La reazione del pubblico è stata pazzesca. E’ stato in quel momento che ho avuto l’idea di lavorare con Adam.

 

 

 

Commenta Via Facebook