Home»News»AC/DC: impennata nelle vendite dopo la morte di Malcolm Young

AC/DC: impennata nelle vendite dopo la morte di Malcolm Young


32
Condivisioni
Pinterest Google+

Dopo la morte del co-fondatore degli AC/DC, Malcolm Young, la band ha visto un notevole incremento delle vendite: ecco tutti i numeri

Dopo la morte del co-fondatore degli AC/DC Malcolm Young, la band è sbarcata fra le Hot Rock Song di Billboard. In particolare, Thunderstruck ha raggiunto i 6.000 download con un aumento delle vendite del 73%, e oltre 4 milioni di stream nei soli Stati Uniti durante la scorsa settimana.
Anche Back in Black è salita al numero 11, raggiungendo gli oltre 3.000 download. You Shook Me All Night Long è arrivata al numero 15, con oltre 2 milioni e mezzo di stream. Si accodano anche altri classici della band, Highway To HellT.N.T.Hells Bells con un milione e mezzo di stream.

Nel frattempo l’album Back In Black, ha venduto oltre 7.000 copie, nella sola settimana del 23 novembre. Incrementando le vendite della band del 127%.

Malcolm è morto il 18 novembre scorso, all’età di 64 anni dopo aver sofferto di demenza senile e altri problemi di salute che lo hanno portato a ritirarsi dalla band qualche anno fa. Nei giorni scorsi, si sono svolti i funerali di Young, nel centro di Sidney con una cerimonia commossa e per quanto possibile privata. Ai funerali hanno partecipati anche gli ex colleghi della band e, ovviamente, il fratello Angus Young.

 

Commenta Via Facebook