Home»News»I funerali di Malcolm Young: “La scintilla del suo talento vivrà per sempre”

I funerali di Malcolm Young: “La scintilla del suo talento vivrà per sempre”


201
Condivisioni
Pinterest Google+

Nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia privata per dire addio a Malcolm Young degli AC/DC: “Vi chiediamo di ricordare Malcolm come un uomo generoso e d’immenso talento”

Nei giorni scorsi si sono svolti i funerali privati di Malcolm Young degli AC/DC. Alla cerimonia hanno partecipato gli ex colleghi, fra cui suo fratello Angus, il cantante Brian Johnson, Cliff Williams, Mark Evans e Phil Rudd.
Young è stato ricordato come un uomo generoso e “d’immenso talento“. Il 64enne è morto all’inizio di questo mese dopo una battaglia contro la demenza senile e altri problemi di salute protratti per diversi anni, che lo hanno costretto a ritirarsi dalla band da lui co-fondata nel 2014.
Il funerale si è svolto nella cattedrale di St Mary a Sidney, in Australia.

La chitarra di Young del ’63 è stata posizionata sulla sua bara durante la cerimonia nella cattedrale, mentre agli ospiti è stato consegnato un libretto commemorativo che includeva un plettro nero, con l’incisione delle lettere “M” e “Y”, divise dal classico fulmine simbolo degli AC/DC.

La famiglia di Malcolm vi ringrazia per tutto l’amore e il supporto che abbiamo ricevuto in questo periodo. Chiediamo di ricordare Malcolm come un uomo generoso e d’immenso talento. La sua enorme eredità lasciata alla famiglia e all’industria musicale non sarà mai dimenticata. Malcolm ci ha lasciato troppo presto, la scintilla del suo talento vivrà per sempre.” cita il comunicato stampa.

 

Commenta Via Facebook