Home»News»BLACK SABBATH: Bill Ward è stato ricoverato per alcuni problemi al cuore

BLACK SABBATH: Bill Ward è stato ricoverato per alcuni problemi al cuore


12
Condivisioni
Pinterest Google+

L’ex dei Black Sabbath, Bill Ward, è stato vittima di alcuni problemi cardiaci che lo hanno costretto al ricovero e alla cancellazione del tour con la sua nuova band…

L’ex batterista dei Black Sabbath, Bill Ward, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale dopo essere stato vittima di alcuni problemi cardiaci non specificati. Per questo motivo, è stato cancellato il tour negli States con la sua nuova band, i Day of Errors.

Fortunatamente, Ward ha dichiarato di essere “Ok, e in buona ripresa per il momento“, tuttavia le sette date previste per dicembre con la sua nuova band sono state immediatamente cancellate. A scanso di equivoci, Ward ha spiegato la situazione su Facebook: “E’ con grande, grandissima tristezza che annuncio la cancellazione del tour dei Day of Errors, programmato per dicembre. Sono finito in ospedale lo scorso fine settimana, a seguito di alcuni problemi cardiaci. In questo momento mi sento bene e in salute, ma non ho mai avuto questo particolare tipo di problema e, per sua natura, ho dovuto prendere questa decisione e cancellare le restanti date. Voglio inviare a tutti le mie più sincere scuse. Sono così dispiaciuto, non vedevo l’ora di vedervi tutti e condividere questa musica con voi.

La carriera di Ward nei Black Sabbath e i battibecchi con Ozzy Osbourne

Ward ha suonato coi Black Sabbath dal 1968 al 1980, per poi riunirsi in più occasioni con la band. Dopo aver subito un lieve attacco cardiaco nella primavera del 1998, i Sabbath annullarono il tour in europa. Inizialmente, si pensava che Ward avrebbe partecipato alla reunion della band del 2012, ma di fatto decise di non seguire l’ex band in tour non avendo la possibilità di firmare un contratto. Ozzy Osbourne, a fronte del rifiuto di Ward, decise di rincarare la dose dicendo che ad ogni modo, Bill Ward non sarebbe riuscito a sostenere i ritmi del tour: “Sembrava un vecchio ragazzo, non penso avrebbe avuto la forza di suonare per un’ora o più sul palco. Inoltre, ha già avuto due attacchi di cuore e non voglio essere responsabile della sua vita“.

Commenta Via Facebook