Home»News»Quella volta che i Beatles conobbero Fats Domino

Quella volta che i Beatles conobbero Fats Domino


19
Condivisioni
Pinterest Google+

Nel 1964 i Beatles conobbero per la prima volta il loro idolo: Fats Domino

Era il 1964, e alcune leggende del rock’n’roll si conobbero per la prima volta a New Orelans.

I Beatles erano in città per il loro concerto al City Park, che si sarebbe tenuto quel settembre e, per l’occasione, avrebbero voluto conoscere uno dei loro idoli, Fats Domino, colui che avevano sempre nominato come un grande punto di riferimento. Geroge Harrison raccontò di essere stato consacrato al rock’n’roll ascoltando proprio per la prima volta un pezzo di Domino, “I’m in Love Again“, e John Lennon disse di aver imparato a suonare sulle note di un altro suo pezzo, “Ain’t That a Shame“.

Dopo il grandioso concerto di fronte a 12.000 fan impazziti, la band si sarebbe dovuta prendere un giorno di pausa. Tuttavia, all’ultimo minuto si inserì uno show per oltre 150.000 sterline (circa sei volte la tariffa dei Beatles), impossibile da rifiutare. Per questo motivo la band si ritrovò a dover lasciare New Orleans in meno di 24 ore, dopo aver visto a malapena il palco, l’hotel e l’aeroporto.
Nonostante il programma frenetico, la band era determinata a conoscere Fats Domino ad ogni costo, per questo chiesero aiuto a un altro musicista di New Orleans, Clarence “Frogman” Henry. L’uomo riuscì a condurre Domino e il suo manager Bob Astor nella backstage del concerto dei Beatles, e lì (finalmente) riuscirono a conoscersi, fare due chiacchiere e scattare alcune foto ricordo.

Di quell’evento, Domino ha sempre tenuto a specificare un dettaglio in particolare: sono stati i Beatles a venire a conoscerlo, mai il contrario.

Nei giorni scorsi, la Voce di New Orleans si è spenta all’età di 89 anni. Clicca qui per saperne di più.

 

Commenta Via Facebook