Home»News»Robert Plant: non c’è posto per una reunion dei Led Zeppelin

Robert Plant: non c’è posto per una reunion dei Led Zeppelin


119
Condivisioni
Pinterest Google+

Robert Plant ha detto no alla reunion coi Led Zeppelin: appartengono al passato, ed è ora di andare avanti

Robert Plant ha parlato con il quotidiano britannico Daily Telegraph e per l’ennesima volta ha escluso ogni possibilità di reunion coi Led Zeppelin.

Appena qualche mese fa era spuntato un messaggio sul sito di Robert Plant, che sembrava riferirsi proprio ad una possibile reunion: “Da un momento all’altro…“. Tuttavia, il messaggio alludeva al suo nuovo album da solista, Carry fire. Non c’è mai stato nessun accordo per cui Plant, Page e Jones tornassero a suonare insieme, ha detto Billboard, e i tre hanno suonato insieme per l’ultima volta ormai 10 anni fa, su un palco londinese.

Foto via: www.relics-controsuoni.com

Adesso, l’ex cantante degli Zeppelin, ha accantonato definitivamente ogni possibilità di riunirsi agli ex colleghi: “Non si può tornare indietro, mai. È già abbastanza difficile ripetere qualcosa che risale a un anno fa, figuriamoci una cosa che risale a 49 anni fa. Devo continuare ad andare avanti“.

Plant ha poi parlato del mondo della musica e di come molte morti lo abbiano reso più consapevole dell’importanza di lasciare al mondo la propria produzione artistica: “Quante voci oggi scompaiono? I contributi al nostro tempo sono una meraviglia. Forse le persone pensano a me come se dovessero vedermi per l’ultima volta: ‘Voglio andare a vedere Planty! Per quanto potrà mai andare avanti?’

 

Commenta Via Facebook