Home»News»Quando Paul McCartney diede un pugno in faccia a Eddie Vedder

Quando Paul McCartney diede un pugno in faccia a Eddie Vedder


79
Condivisioni
Pinterest Google+

Quella volta in cui Eddie Vedder si ritrovò con un occhio nero per colpa di un’insospettabile rockstar

Eddie Vedder e Paul McCartney se ne stanno in un bar nel centro di Seattle a scambiarsi aneddoti e storie. L’ex Beatle, nella foga del racconto, ricorda quella volta in cui colpì un tizio con un pugno (la cui identità è ignota), quando, all’improvviso perde il controllo delle sue mani e finisce per colpire in faccia proprio il frontman dei Pearl Jam.

Questa storia, è stata raccontata da Eddie Vedder in una recente intervista radiofonica, e con una certa nostalgia, nonostante il fatto che la famosa chiacchierata gli procurò un bel livido e gli lasciò un retrogusto di sangue in bocca. Vedder, ha raccontato “Stavo pensando, wow, Paul McCartney mi ha colpito in faccia e mi ha fatto male! Ricordo di aver sentito anche un po’ di sangue. Si è scusato rapidamente. Sono rimasto ferito per qualche giorno e ricordo che quando è andato via il dolore si è calmato, e il gonfiore è sceso, ha iniziato a mancarmi! E’ stato un momento veramente bello. E, onestamente, se qualcuno può cavarsela dopo avermi tirato un pugno, quello è proprio Sir Paul McCartney.

 

 

 

Commenta Via Facebook