Home»News»ASSOLUZIONE: il nuovo album dei Le Jardin des Bruits

ASSOLUZIONE: il nuovo album dei Le Jardin des Bruits


74
Condivisioni
Pinterest Google+

La Red Cat Promotion è felice di annunciare l’uscita di Assoluzione, il nuovo album dei  Le Jardin des Bruits, disponibile da sabato 3 giugno in preorder digitale, e in vinile digitale da venerdì 9 giugno, in tutti i più grandi negozi e store on line tramite Goodfellas.  

Il nuovo disco dei Le Jardin des Bruits, non è un concept album, ma ha un filo conduttore ben preciso: è un analisi introspettiva, quasi un autoritratto emotivo dell’autore che si confronta con sé stesso, con alcuni aspetti della religione e riflettendo della sua influenza sulla vita quotidiana. Lo stare al mondo di un essere umano e il suo punto di vista sono esterni alla religione, un Ateo è molto critico. Nel disco, si parla di un “Cristo elettrico“, molto umano, con tutti i difetti di un uomo, e così i soggetti che vivono all’interno delle canzoni, ne sono consapevoli ma non si lasciano coinvolgere. Subiscono la loro religione.

Musicalmente parlando, Assoluzione, è un disco eterogeneo, nato intorno ai propri testi e canzoni. I brani, hanno imbocatto la propria strada quasi autonomamente, indipendentemente dalla volontà dei suoi creatori. Caratterizzato da partiture semplici, ma stratificate. E’ composta da una somma di parti diverse: come un giardino, ricco di piante e fiori colorati e odori che vanno via via miscelandosi. Un giardino ben curato all’interno, che l’ascoltatore è invitato ad esplorare.

Il primo estratto dell’album, di cui potete vedere il video qui sopra è OVUNQUE E COMUNQUE, che ben si riassume in queste parole “Tensione crescente, che nasce dall’attrito costante.“. Diretto da Paolo Moretti, disegnatore e videomaker, il videoclip è l’opening truck di Assoluzione.

TRACKLIST:

  • Ovunque e comunque
  • Salvami 
  • Scatola di stelle
  • Gesù di maggio
  • Wrongsong
  • Assoluzione
  • Impressioni di novembre
  • Mentre fuori il giorno muore
  • Le jardin des bruits
  • Come sempre

Per saperne di più, visita la pagina Facebook della band, cliccando qui!

 

 

 

 

 

Commenta Via Facebook