Home»News»IAN PAICE: “Quest’ultimo anno mi ha terrorizzato”

IAN PAICE: “Quest’ultimo anno mi ha terrorizzato”


151
Condivisioni
Pinterest Google+

Ian Paice dei Deep Purple ha parlato della sua salute e dell’ultimo anno: “Pensi di essere invincibile, poi la natura ti dimostra il contrario

Il batterista dei Deep Purple, Ian Paice, è stato colpito da un piccolo ictus lo scorso anno, che lo ha costretto a perdere gli spettacoli della band nel loro tour in Svezia e Danimarca. E’ stata la prima volta in cui una condizione medica gli ha impedito di esibirsi con la band. I fan, hanno tenuto il fiato in sospeso aspettando novità sulla salute di Paice. In un ultima rivista a Ultimate Classic Rock, ha dichiarato: “Sto bene. Ho avuto un piccolo intervento lo scorso giugno, che mi ha spaventato a morte, ma per fortuna ho risolto bene. Finchè prendo queste quattro tavolette di medicine una volta al giorno, per il resto della mia vita, non ci sarà alcun motivo per doversi preoccupare. Però è stato preoccupante per me, la mia mano destra non aveva più nulla a che fare con il resto del corpo.

Paice ha detto che l’idea di disdire alcuni spettacoli coi Purple gli ha spezzato il cuore. “Pensi che non succederà mai niente, che sei un proiettile, immortale. Poi improvvisamente la natura ti mostra che non lo sei.” ha spiegato.

E’ stata un esperienza terrificante per dieci o quindici minuti, poi si entra in modalità di autoconservazione.” ha concluso Ian Paice.

L’ultimo album dei Deep Purple, Infinite, è stato rilasciato il 7 aprile.

Commenta Via Facebook