Home»News»BRUCE SPRINGSTEEN: una canzone di protesta contro Trump

BRUCE SPRINGSTEEN: una canzone di protesta contro Trump


13
Condivisioni
Pinterest Google+

Springsteen e “la nuova resistenza americana”

Bruce Springsteen e il suo compagno di vecchia data Joe Grushecky, sono tornati all’attacco, questa volta è toccato ad un’infiammata protesta contro Donald Trump, con un brano chiamato “That’s What Make Us Great“.

Foto via: ultimateclassicrock.com

La traccia, può essere acquistata sul sito web di Grushecky ed è disponibile anche in streaming. Era già ben nota l’avversione del Boss al nuovo presidente degli Stati Uniti, così come la sua amicizia con l’ex presidente Obama. Così, non appena Joe gli ha inviato il brano, è stato un colpo di fulmine. I due, avevano già collaborato in passato per numerosi progetti nel corso degli anni.

In merito alla composizione del brano, Grushecky ha dichiarato: “Come potrebbe una persona come quella (Trump) essere presidente degli Stati Uniti? Alcune sue azioni sono spaventose.

Durante la marcia femminile avvenuta nel mese di gennaio, Springsteen si era schierato coi presenti, e si era dichiarato insieme all’E Street Band come “la nuova resistenza americana“.

 

Commenta Via Facebook