Home»News»Quando si parla di musicoterapia, i Queen sono i numeri uno

Quando si parla di musicoterapia, i Queen sono i numeri uno


1278
Condivisioni
Pinterest Google+

Ci pensano i Queen: Freddie Mercury è la scelta numero 1 per la Gran Bretagna nella lotta ai problemi di salute mentale

Quando si parla di musicoterapia, sono i dati a parlare. Così, viene fuori che, per quanto riguarda il Regno Unito, i Queen sono il gruppo più utilizzato per combattere problemi di salute mentale, con risultati eccellenti.

La ricerca, è stata condotta da Chroma, società che si occupa di “arteterapia“, e di cui l’amministratore delegato, Daniel Thomas, ha detto: “In molti modi ‘We Will Rock You’ è una terapia musicale. Tieni il ritmo, sbatti i piedi, e ti sentirai immediatamente più sollevato.” I terapisti, utilizzano il ritmo dell’inno, così forte e melodico, per aiutare nella riabilitazione alla parola, del linguaggio e delle funzioni cognitive, anche a seguito di un ictus o gravi lesioni celebrali. I Queen sono perfetti anche per le sessioni di terapia di gruppo, quando i pazienti si riuniscono per parlare dei loro conflitti interiori, nel tentativo di combatterli.

Thomas ha continuato dicendo: “‘We Will Rock You’ in particolare è utilizzata dai nostri terapisti per aiutare le persone a sviluppare abilità sociali, e sentirsi più forti insieme.” Fra gli altri artisti più efficaci, figurano anche Bob Marley, Elvis e i Pink Floyd.

Commenta Via Facebook