Home»News»GHOST: “Papa Emeritus è disonesto, subdolo e oscuro”

GHOST: “Papa Emeritus è disonesto, subdolo e oscuro”


4
Condivisioni
Pinterest Google+

L’ex chitarrista dei Ghost, Simon Soderberg, ha rivelato ulteriori dettagli dietro al caso legale che ha portato lui e altri tre membri della band a denunciare il cantante Papa Emeritus, alias Tobias Forge. In questi giorni, alcune indiscrezioni hanno lasciato trapelare una possibile citazione in giudizio a causa di alcuni presunti “Stipendi mancanti e indennità negate per diversi anni“, per un totale di circa 20mila euro per ciascun membro della band.

Ora, Soderberg, ovvero Alpha, ha rivelato la sua identità e quella dei suoi altri ex colleghi della band Ghost, che hanno preso posizione legale contro il frontman, Forge. Si tratta di Mauro Rubino (Air), Henrik Palm (Eather) e Martin Hjertstedt (Earth).

Soderberg ha dichiarato: “Il nostro cantante ed ex amico, sta tentando di, senza alcuna vergogna e subdolamente, trasformare i Ghost da una band ad un progetto solista. Naturalmente non è qualcosa che potremo accettare. Le azioni di Tobias Forge ammontano a niente meno che una imperturbabile disonestà, avidità e oscurità. Non l’oscurità di cui canta, ma un buio interiore, che spinge una persona a tradire i suoi migliori amici. Quando la fama e la fortuna diventano a portata di mano.

 

Commenta Via Facebook