Home»News»Un malcapitato viene colpito da un microfono al concerto dei Litfiba

Un malcapitato viene colpito da un microfono al concerto dei Litfiba


14
Condivisioni
Pinterest Google+

Il 31 marzo, i Litfiba si sono esibiti a Milano, per una reunion all’Assago Forum. Un malcapitato fan modenese però, è uscito dal concerto con un malleolo rotto.

Come ha riportato anche la Gazzetta di Modena, parte che Piero Pelù abbia inavvertitamente perso il controllo microfono, colpendo l’uomo. Quel che più ha indisposto i presenti, sono state le mancate scuse del frontman e di tutta la troupe.

La vicenda non si è conclusa qui: è scattata una denuncia nei confronti di Piero Pelù. Così sono iniziate anche le polemiche e i due schieramenti. Da una parte, il pubblico, accusa il modenese di essere in cerca di pubblicità, e lui, tramite Facebook, ha replicato dicendo: “Non ne ho certo bisogno. Il punto è un altro, ‘e se quel microfono lanciato per aria avesse centrato sulla testa una bambina?’ L’altra sera ne ho visti di papà e mamme con i figli al concerto di Pelù”.

Ma come ha fatto il microfono a sfuggire dalle mani del cantante? Pelù si stava esibendo in “Tex“, mimando un atteggiamento da cow-boy e facendo roteare il microfono direttamente dal filo, che si è malauguratamente staccato ed è piombato direttamente sulla gamba del presente.

La band, tramite i responsabili della comunicazione e via Parole e dintorni, ha fatto sapere che, non solo il Sig. Roberto Moncata sarà invitato al concerto di Firenze dei Litfiba del prossimo 7 aprile, ma anche che, per l’occasione, il cantante in persona donerà all’uomo il “microfono-volante“. Lo stesso, sarà venduto all’asta e i ricavati saranno devoluti in beneficenza.

 

Commenta Via Facebook