Home»News»Steven Tyler: “Suonavamo per pagarci l’affitto, poi siamo finiti nella Hall Of Fame”

Steven Tyler: “Suonavamo per pagarci l’affitto, poi siamo finiti nella Hall Of Fame”


49
Condivisioni
Pinterest Google+

“Dopo quarant’anni di ‘matrimonio’, la passione per noi corre ancora profonda come nei primi dieci.”

La scorsa settimana, il chitarrista degli Aerosmith, Joe Perry, ha parlato in merito all’Aero-Vederci Tour della band che, con questo nome, suonava tanto come un brutto presagio sulla loro fine. In realtà, i piani sembrano essere leggermente diversi. Così, è intervenuto anche Steven Tyler.

Ha detto a People.comNon posso dire con certezza se questa sia la fine.” e spiega “Siamo passati dal cercare di ottenere un lavoro in un minuscolo club, cercando disperatamente di pagarci l’affitto, ad essere nella Rock And Roll Hall Of Fame. E questo, in mezzo a tutto il resto, riabilitazioni, bambini, matrimoni che vanno e vengono, alti e bassi, diversi manager, diversi legali e diverse etichette persino.

Abbiamo fatto di tutto, e l’unica cosa che non avevamo fatto, era un tour d’addio. Perchè diciamocelo, non si sa mai. Siamo stati insieme per quarant’anni, riesci a crederci? Dopo quarant’anni di ‘matrimonio’, la passione per noi corre ancora profonda come nei primi dieci. A mio modesto parere, la passione è ancora lì, più viva che mai.

Nonostante tutti questi anni e una valnga di concerti alle spalle, Tyler sul palco si emoziona ancora davanti ai propri fan.

La sensazione che si prova suonando, non c’è nient’altro come questo. La musica è come il sesso, è come un orgasmo. E’ la tua migliore amica. Perciò non vedo l’ora di essere di nuovo in tour, suonare per due ore, svegliare il mio corpo e riscoprirmi diciottenne.

 

 

Commenta Via Facebook