Home»News»Jonathan Davis: “I KORN non sono metal”

Jonathan Davis: “I KORN non sono metal”


5
Condivisioni
Pinterest Google+

“La parola ‘Metal’ non mi è mai piaciuta”

Il cantante dei Korn, Jonathan Davis, è stato intervistato da Whiplash, il programma radiofonico condotto da KLOS Full Metal Jackie.

Davis, ha parlato anche del processo di “scrittura creativo” di un brano, e ha detto: “C’è una cosa che accomuna tutti gli album, ossia provare e sperimentare, fare le cose in modo differente, non mi piace ripetermi quando scrivo musica. Per me e i ragazzi è difficile, ma non potremmo accettare di fare le cose allo stesso modo. Ci sono ban che possono farlo, gli AC/DC ripetono un record più e più volte, ma noi non siamo gli AC/DC, a noi piace cambiare continuamente, evitare la noia.”

Il nuovo album dei Korn, The Serenity Of Suffering, rappresenta una sorta di ritorno alle origini per la band, nonostante questo, la band ha degli ingredienti segreti, che la differenziano da altre band “heavy”.

“Ho sempre avuto un problema con il termine ‘metal’. Non siamo mai stati così. Voglio dire, basta andare indietro all’inzio dei Korn. Sembra che la comunità metal ci abbia considerato come la ‘pecora nera’, non avevamo nessun posto dove andare davvero. Per me, una band metal sono i Judas Priest o gli Iron Maiden, non penso che i Korn lo siano e credo facciamo qualcosa di diverso. Ma io amo questa scena musicale, le persone sono così appassionate e i fan irriducibili! A loro non importa, se non gli piace ciò che stai facendo di lasceranno, e lo sappiamo benissimo, perciò li rispetto.”

“Se dovessi classificare la musica dei Korn, penso che direi hard rock, voglio dire, non mi piacciono le etichette.”

Commenta Via Facebook