Home»News»KASABIAN: Tom Meighan racconta la sua depressione

KASABIAN: Tom Meighan racconta la sua depressione


6
Condivisioni
Pinterest Google+

Il frontman dei Kasabian Tom Meighan ha parlato del suo esaurimento nervoso durante il 2016

La band ha dato il via al tour mondiale, e si prepara ad annunciare ulteriori dettagli sul nuovo album. Per l’occasione, Meighan ha rilasciato un’intervista a Q Magazine, circa la sua battaglia contro i “demoni invisibili” con cui ha combattuto negli ultimi 12 mesi. Mentre il chitarrista Serge Pizzorno, ha detto che il 2016 è stato uno degli anni migliori della sua vita, Meighan non ha certo potuto dire lo stesso, a causa della separazione dalla compagna. Un paio di settimane fa, a rincarare la dose, ha perso la vita un suo carissimo amico.

Fondamentalmente la mia vita è cambiata. Sono solo, perchè mi sono perso.” ha raccontato “Il 2016 è stato grande per Serge, una merda per me.

Ho dovuto lottare per riprendere in mano la mia vita, la mia voglia di fare, i rapporti con le persone. Mi sono comportato male con tante persone, ero una cattiva persona. Mi trovavo come immerso nella foschia, ero molto infelice. Mi è costato molta fatica andare avanti. Ero scosso e ho colpito tutti intorno a me, è stato orrendo. Di recente ho subito una grave tragedia, un mio grande amico è morto, appena due settimane fa. Non voglio entrare nei dettagli, sto bene, ma il vecchio me sarebbe impazzito.

 

Commenta Via Facebook