Home»News»I DEEP PURPLE non vogliono fermarsi

I DEEP PURPLE non vogliono fermarsi


27
Condivisioni
Pinterest Google+

Roger Glover: “Il nostro corpo non tiene più il passo con la nostra mente”

I Deep Purple pubblicheranno il loro nuovo album Infinite il 7 aprile, e il 13 maggio inzieranno il tour mondiale The Long Goodbye che ha insinuato dubbi e preoccupazioni in ognuno di noi. Il titolo del tour, sembrava non lasciare scampo agli speranzosi, visto il messaggio piuttosto conciso del “Lungo addio“, ma fin’ora non c’erano state né conferme, né smentite.

A tal proposito, Billboard, ha chiesto al bassista dei Deep Purple, Roger Glover, cosa stessero cercando di dirci. La risposta non è stata “chiara e tonda” come avremmo sperato, ma ha contribuito a soddisfare parte della nostra curiosità.

Nessuno di noi si vuole fermare, io ed Ian abbiamo 71 anni, e siamo tutti intorno alla fine dei sessanta, il nostro corpo non tiene più il passo con la nostra mente e la nostra carriera, non come una volta. Ci stiamo avvicinando a quel punto in cui non riesco proprio ad immaginarmi di dover lavorare altri otto anni per fare un album.

Ha poi proseguito dicendo: “Forse il momento di dire addio si sta avvicinando, ma noi non lo vogliamo affrontare. E la realtà è che non voglio fare una data o un tour finale, vogliamo soltanto continuare finchè la natura ce lo consentirà. Quando non ce la faremo più sarà il momento di smetterla, ma per ora non è così, e ce la stiamo godendo. Insomma, la porta si sta chiudendo, ma non si è ancora chiusa del tutto.

 

Foto via: www.blabbermouth.net

 

 

 

Commenta Via Facebook