Home»Articoli»Cose da tenere d’occhio nel 2017

Cose da tenere d’occhio nel 2017

31
Condivisioni
Pinterest Google+

Nel bene e nel male, il 2016 è ormai acqua passata. Ecco cosa ci aspetta per i prossimi 12 mesi.

I Guns N’ Roses atterrano tra noi

Axl Rose porterà i GN’R in Italia il prossimo 10 giugno. Sarà affiancato da due membri della line-up classica dei Guns, il chitarrista Slash e il bassista Duff  McKagan, ai quali si uniranno Dizzy Reed (tastiere), Richard Fortus (chitarra ritmica), Frank Ferrer (batteria) e Melissa Reese (tastiere). Il tour inizierà il 27 maggio allo Slane Castle di Dublino e farà tappa a Londra il 16 e il 17 giugno. Relativamente all’idea di realizzare un nuovo disco con questa formazione, Axl aveva detto: “Stiamo lavorando su nuovo materiale. Ho un sacco di brani da parte, ne ho fatto sentire qualcuno a Slash e Duff e gli sono piaciuti. Potrebbero suonarli”.

Gli Aerosmith, i Deep Purple ed Eric Clapton si ritirano

L’addio dei Deep Purple non è ancora ufficiale, ma il fatto che il tour del 2017 si chiami The Long Goodbye vorrà pur dire qualcosa. A marzo il gruppo pubblicherà un nuovo disco, INFINITE, ed è probabile che i Purple puntino a concludere la loro carriera live agli inizi del 2018, in occasione del cinquantesimo anniversario della loro carriera. Suoneranno alla Barclaycard Arena a Birmingham il 17 novembre, alla Manchester Arena il 18, alla Motorpoint Arena di Cardiff il 20, all’Hydro a Glasgow il 22, e alla O2 Arena di Londra il 23 novembre. E soprattutto, saranno in Italia per tre date a giugno.

Dopo mesi di speculazioni verranno o non verranno (con Steven Tyler possibilista e Joe Perry negativo), gli Aerosmith hanno annunciato due date in UK e Irlanda come parte del loro tour di addio. L’11 giugno suoneranno al Download Festival e tre giorni dopo alla 3Arena a Dublino. Da noi, un’unica data a Firenze, il 23 giugno. Saranno i primi concerti degli Aerosmith in Europa da tre anni.

Quanto a Eric Clapton, è difficile credere che sia davvero pronto a dire addio alle esibizioni dal vivo. Specie dopo che il suo tour di addio è entrato nel secondo anno di repliche. Comunque, lui insiste: “Ho deciso. Basta così”. Clapton suonerà al Madison Quare Garden a New York il 19 e il 20 marzo e al Forum di Los Angeles il 25 e 26 marzo prima di tornare a casa per tre serate alla Royal Albert Hall di Londra, il 22, 24 e 25 maggio. In Italia per ora niente.

Amici che si riuniscono

Il 2017 porterà molte reunion. Se il gruppo fosse scelto, Steve Perry canterebbe ancora una volta con i Journey alla cerimonia di ammissione nella Rock And Roll Hall Of Fame. L’attuale cantante del gruppo, Arnel Pineda, è tra quelli che si augurano che accada: “Spero di avere la possibilità di stringere la mano a Steve. In questi ultimi nove anni non ci sono riuscito”.

Pare ci siano forti possibilità che Sebastian Bach torni come frontman degli Slid Row per alcune date estive. E ci sono voci anche di una reunion di Edward e Alex Van Halen con il cantante Sammy Hagar e il bassista Michael Anthony. Idem per David Lee Roth: sarebbe possibile una reunion della formazione che realizzò EAT ’EM AND SMILE, ossia Roth, Steve Vai alla chitarra, Billy Sheenan al basso e Greg Bissonette alla batteria.

E a quale prezzo Brian Johnson tornerà con gli AC/DC, se si dovesse trovare un modo per impedire ulteriori danni al suo udito? Jonno recentemente ha detto: “Spero che col tempo il mio udito migliori e mi permetta di tornare a esibirmi dal vivo. Anche se al momento i risultati sono incerti, sono ottimista”.

È stato confermato che Joe Bonamassa e Glenn Hughes hanno risolto le loro difficoltà per una reunion dei Black Country Communion, incluso un nuovo disco a fine 2017.

Siamo anche molto eccitati per la riunione di Jon Anderson, Rick Wakeman e Trevor Rabin, considerando i trionfali concerti americani dell’anno passato.

Il ritorno di Kai Hansen e Michael Kiske negli Helloween per un tour intitolato Pumpkins Reunited, dove eseguiranno materiale estratto dalla trentennale carriera del gruppo tedesco, ci ha colti di sorpresa, ma non vediamo l’ora di essere lì sotto a muovere il culo.

Potrai trovare tutti gli appuntamenti e le news di questo 2017 sul prossimo numero #51 di Classic Rock Italia! In edicola dal 27 gennaio!

Commenta Via Facebook

Post Precedente

METALLICA: esibizione con il pianista cinese Lang Lang

Post Successivo

Il rock torna in radio