Home»Articoli»L’ultima Vinyl Factory della Jamaica è pronta a tornare a stampare

L’ultima Vinyl Factory della Jamaica è pronta a tornare a stampare


87
Condivisioni
Pinterest Google+

Bob Marley fondò la Tuff Gong nel 1965.

La Tuff Gong International è pronta a rilanciare i propri servizi e tornare alla realizzazione di vinili grazie alla sua nuova partnership con la società statunitense, la Sunpress Vinyl. Ciò significa che la Jamaica tornerà a stampare vinili dopo anni e anni di inattività.

La Tuff si trova a Kingston, e sarà oggetto di ristrutturazioni nei prossimi mesi, pronta a riaprire in primavera. Nel periodo di transizione, gli ordini saranno gestiti dalla Sunpress, lo stabilimento che ha sede in Florida.

La notizia arriva in un momento particolarmente propizio, dopo venticinque anni di vendite, il mondo del vinile ha finalmente stabilito un nuovo record, e si prospetta a diventare un’industria milionaria. Proprio grazie alla crescente domanda di vinili sul mercato, la Tuff Gong ha riaperto i battenti, e inizierà a fare musica non solo per artisti ed etichette caraibiche, ma anche provenienti dall’Asia.

L’attuale direttore generale, Marie Bruce, ha detto: “L’dea di Bob era di creare un impianto di produzione e distribuzione di vinili. Far sì che in un unico luogo un artista potesse registrare, e produrre la propria musica. L’interesse per questo mercato in formato vinile ha vissuto otto anni consecutivi di crescita, e la Tuff Gong è felice di ricongiungersi a questo movimento.

Foto via: thevinylfactory.com

Se vuoi saperne di più sul mondo del vinile, corri in edicola ad acquistare “Vinile”, la rivista dedicata, firmata Sprea Editori.

Commenta Via Facebook