Home»News»METALLICA: il metal mi ha aiutato a sopravvivere all’adolescenza

METALLICA: il metal mi ha aiutato a sopravvivere all’adolescenza

13
Condivisioni
Pinterest Google+

Kirk Hammett: il metal da alle persone la possibilità di essere parte di ‘qualcosa di più grande’

Kirk Hammett dei Metallica ha detto che il Metal lo ha aiutato a sopravvivere negli anni dell’adolescenza e ad esprimevere veramente sé stesso.

Il chitarrista, ha discusso di come il metal possa dare alla gente una forte presa emotiva e un senso di appartenenza. “Il metal parla ad un certo tipo di personalità: coloro che amano l’heavy metal sono dei veri appassionati di musica, sono dei fuoriclasse. Penso che un sacco di gente veda il metal come un compagno, un luogo dove andare a rifugiarsi, e cui appartenere. Questa musica si rivolge in gran parte a persone che se ne stanno ai margini della società e hanno bisogno di un appiglio. Alcuni sono arrabbiati, altri incazzati, e si sfogano nella musica.

E continua dicendo: “L’heavy metal mi ha aiutato a risolvere un sacco di problemi, quando ero adolescente, quando non potevo esprimere me stesso e mi sentivo frustrato, andavo nella mia stanza, mettevo un disco, e mi sentivo immediatamente sollevato. Quando qualcuno cerca di portartelo via, sei un po come ‘Oh no, ti prego, ne ho bisogno per la mia sopravvivenza!” prosegue “Queste persone, si sentono parte di qualcosa di più grande. Il metal è una comunità.

 

Commenta Via Facebook

Post Precedente

FREDDIE MERCURY: il teenager che sognava di fare la superstar

Post Successivo

LITFIBA: la ricetta per un mondo migliore