Home»News»Waters: l’ambiente tossico dei Pink Floyd

Waters: l’ambiente tossico dei Pink Floyd

13
Condivisioni
Pinterest Google+

L’ex componente dei Pink Floyd, Roger Waters, ha definito “tossica” l’atmosfera interna alla band: David Gilmour e Rick Wright hanno cercato di trascinarlo verso il basso. Waters ha lasciato i Pink nel 1985, dopo essere stato in primo piano nella band, per anni dopo la partenza di Syd Barrett. Ora, accusa Gilmour e Wright per averlo fatto sentire un inetto all’interno della band.
Sulla parte musicale mi sono sempre sentito scarso e inetto. Più di recente, nel corso degli anni, mi sono reso conto che in realtà ho un cervello musicale abbastanza sofisticato e che possiedo molte sfumature che gli altri non notano.
Alla domanda su cosa lo ha aiutato a raggiungere questa realizzazione e consapevolezza personale, Waters dice: “Allontanarsi dai Pink Floyd penso, dico sul serio, credo sia stato davvero importante andarmene.

Era un ambiente davvero avvelenato, c’erano alcune persone – su tutte David e Rick – che cercavano sempre di sminuirmi sostenendo che non capivo nulla di musica. ‘Oh, è solo un’insegnante noioso che ci dice cosa dobbiamo fare, ma non sa neppure accordare la chitarra.’ Erano molto taglienti e arguti, credo perché si sentissero insignificanti. Non li sto buttando giù. Negli anni in cui siamo stati insieme, qualunque cosa fossero, non c’è alcun dubbio che abbiamo fatto ottime cose.

Sul suo contributo al mondo del rock, chiude dicendo: “Il mio principale contributo al rock’n’roll? Direi che ho scritto qualche canzone decente, per poi aver sviluppato la scena rock praticamente da solo a metà degli anni ’70.

Waters ha avuto una grande carriera da solista dopo aver lasciato i Pink Floyd, e si è ritrovato con la band, seppur per quell’unica occasione, per un concerto di Live 8, tenutosi nel 2005 ad Hyde Park, a Londra. Attualmente sta lavorando ad un nuovo album da solista!

Commenta Via Facebook

Post Precedente

Il documentario degli Eagles Of Death Metal

Post Successivo

I Metallica invecchiano con orgoglio