Home»News»Il silenzio di Bob Dylan al premio Nobel

Il silenzio di Bob Dylan al premio Nobel

9
Condivisioni
Pinterest Google+

L’Accademia svedese ha rinunciato al tentativo di raggiungere Bob Dylan, dopo avergli conferito il premio Nobel per la letteratura la scorsa settimana. Lo scorso giovedì il settantacinquenne è diventato il primo cantautore della storia ad essere nominato destinatario del premio.
La risposta? Finora soltanto silenzio, da quando si è diffusa la notizia. Dylan non ha fatto nessuna menzione rispetto al premio, nemmeno durante il suo show a Las Vegas di quella notte: nessuna dichiarazione ufficiale e non un post sui social.

La segretaria permanente dell’Accademia Sara Danius ha detto: “In questo momento non stiamo facendo nulla. Ho chiamato e inviato e-mail al suo più stretto collaboratore e ho ricevuto delle risposte amichevoli per ora. Per il momento è certamente sufficiente…
Il 10 dicembre di ogni anno, i premi Nobel sono invitati ad un banchetto a Stoccolma per accettare il premio e tenere un discorso.
E’ nota da tempo la reticenza dell’artista rispetto a rilasciare interviste e dichiarazioni, raramente interagisce anche con il pubblico ai suoi spettacoli. Si è però alzato per onori minori, come un premio di beneficienza MusiCares lo scorso anno, in cui ha offerto commenti interessanti ai giornalisti sui suoi metodi di scrivere le canzoni.
Danius aggiunge: “Non sono affatto preoccupata. Credo che lo leggerà. Ma se lui non vuole venire, non verrà. Sarà una grande festa in ogni caso e l’onore appartiene a lui comunque“.

Commenta Via Facebook

Post Precedente

Lemmy è ancora vivo, dichiara un teorico della cospirazione

Post Successivo

Le band che dovrebbero essere nella Rock And Roll Hall Of Fame