Home»News»Brian Johnson degli AC/DC potrebbe tornare sul palco

Brian Johnson degli AC/DC potrebbe tornare sul palco

12
Condivisioni
Pinterest Google+

Gli esperti di tecnologia acustica dell’Asius Technologies dicono che il frontman  degli AC/DC Brian Johnson potrebbe tornare a suonare dal vivo, entro 6 o 12 mesi.  I medici gli ordinarono di interrompere il tour perchè, continuando con gli AC/DC, stava rischiando di perdere l’udito. Per questolo scienziato Stephen Ambrose lo ha incontrato e il cantante si è detto “commosso e stupito” della tecnologia che Asius sta sviluppando.

La società con sede in Colorado si prepara a lanciare una nuova campagna alla ricerca di sostenitori, per promuovere la nuova generazione di auricolari “in-ear” cui stanno lavorando, e si sono anche imposti di incontrarsi con Jhonson per fargli testare il prototipo che dovrebbe farlo tornare in scena in un prossimo futuro. L’obiettivo è realizzare un dispositivo che permetta a persone come Brian di tornare sul palco senza alcun rischio per l’udito. Ambrose ha raccontato : “Mi impegnerò per portare a termine questa tecnologia e mi aspetto di ottenere il via libera dai medici di Brian per testare il prototipo con lui. Avremo bisogno di sapere che lo potrà testare senza mettere ulteriormente in pericolo il suo udito, e mi aspetto che questi test avranno successo.” Continua “Brian non lo sta facendo solo per sé stesso, ma per tutti colori che hanno bisogno di un aiuto come questo. Speriamo di poter realizzare una tecnologia con un prezzo abbordabile per le persone comuni.

Nel frattempo, il posto del cantante 68enne è stato preso dal frontman dei Guns N’ Roses, Axl Rose, che ha cantanto con gli AC/DC nelle date rimanenti del Rock Or Bust tour.

Speriamo che Brian possa tornare al più presto al suo posto sul palco.

Commenta Via Facebook

Post Precedente

Novità per i fan degli Evanescence

Post Successivo

E' il momento di Led Zeppelin III